Benvenuti, oggi Ŕ giovedý 24 maggio 2018 - ore: 19.35
Logo Vittoria Colonna
LICEO VITTORIA COLONNA Istituto Statale di Istruzione Superiore - Arezzo
Telefono: 0575 20218 - Fax: 0575 23589 | ARPM03000B@istruzione.it  |  ARPM03000B@pec.istruzione.it
LE QUINTE DEL COLONNA IN VIAGGIO NELLA MITTELEUROPA ASBURGICA

 

Il 5 marzo 2018  è iniziata la nostra avventura: siamo partiti per la bellissima città di Praga: 3 classi la quinta A, la quinta F e la quinta L, con 5 docenti i proff. Badiali, Nunziati, Mori, Sereni e Comanducci.  Ci son volute ben 13 ore, ma ne è valsa la pena. Il secondo giorno abbiamo fatto colazione e poi abbiamo iniziato il nostro tour della città.  La guida ci ha portato a vedere opere di David Cerny, come la testa di Kafka, scultore ceco che viene criticato per le sue creazioni particolari, che evidenziano alcuni aspetti negativi del paese. In seguito abbiamo visitato il Duomo di San Vito e il Palazzo Palazzo Lobkowicz. La neve era forte e pertanto ci siamo rifugiati nei ristoranti locali, per poi passeggiare sul Ponte Carlo, su cui si trovano diverse statue. Vi si trovano anche dei numeri, usati come simbologia e lì vicino la torre della defenestrazione di Praga, avvenuta nel 1618. Siamo giunti poi sul molo della Moldava, da cui ci siamo avventurati inuna crociera romantica cosparsa di acqua, vento e neve. Il 7 marzo abbiamo visto la sinagoga Pinkas, ove sono iscritti i nomi di 78000 ebrei cechi uccisi dai nazisti, la sinagoga Maisel che contiene una grande collezione di oggetti ebraici: libri, oggetti decorativi, tessuti, argenti e da ultimo la Sinagoga Spagnola bellissima per la sua decorazione moresca, simile a quella dell'Alhambra di Granada.  Nel pomeriggio abbiamo avuto del tempo libero per girare da soli la città per visitare .la Piazza della città Vecchia e intravedere l'Orologio Astronomico in restauro, con la tappa obbligata di Piazza Vincislao. L'8 marzo giorno siamo partiti per Vienna e quando siamo arrivati abbiamo visitato il complesso del Palazzo imperiale Hofburg che è stato la residenza reale degli Asburgo. E' uno dei Palazzi reali più grandi d'Europa e oggi vi vengono ospitati alcuni musei. Ci siamo poi recati al Palazzo della Secessione per poi raggiungere la Cattedrale di Santo Stefano, in Stephansplatz, è un imponente edificio gotico ed è il simbolo più famoso di Vienna e poi il famoso Braden. Tra antica grandezza imperiale e vitalità moderna, Vienna è una città in continuo cambiamento e rappresenta una delle mete turistiche più ambite. Il giorno 9 abbiamo visitato
il Palazzo Belvedere è un elegante ed imponente edificio, antica residenza estiva del principe Eugenio di Savoia, osservando i capolavori di Klimt. Pranzo al bellissimo Prater, per poi visitare il Hundertwasserhaus, che  è un complesso di case popolari costruite nel 1986 dall'
architetto omonimo. E' stata un'esperienza che non ci scorderemo mai, ci siamo divertiti e abbiamo visto tantissimi monumenti, conosciuto diverse culture, ma soprattutto abbiamo migliorato i rapporti con i compagni di classe e della scuola e anche con i professori.